Terza vittoria consecutiva per il Bari, che pur senza impressionare si fa bastare lo 0-1 sul campo della Paganese nell’anticipo della 14 giornata della serie C girone C. Decide al 32′ la bomba su punizione (deviata dalla barriera) di Montalto, preferito a D’Ursi da Auteri nello schieramento iniziale, dove trova posto anche Citro al posto di un Marras non al top (dentro anche Semenzato al posto di D’Orazio). Proprio Citro, però, deve abbandonare al 21′ il campo per uno stiramento rimediato sull’imperfetto campo della Paganese, lasciando il posto a D’Ursi. La rete del Bari arriva poco dopo la mezz’ora, a coronare un buon primo tempo dei biancorossi, che vanno al tiro con Maita, Ciofani, Semenzato e Antenucci nelle prime fasi di gioco.

Nella ripresa l’intensità cala, e il Bari va vicino al goal solo con un tiro al volo di Antenucci bloccato sulla linea dall’intervento disperato di Schiavino (in avvio di secondo tempo D’Ursi calcia fuori). Il Bari perde anche Montalto sul pessimo campo di Pagani, sostituito da Candellone, e inizia ad arretrare concedendo spazi a una Paganese volitiva ma poco organizzata. Auteri si protegge con gli ingressi di Bianco e Lollo al posto di un evanescente D’Ursi e di Semenzato (in crescita), ma nel finale gli azzurrostellati scheggiano la traversa sul cross sbilenco di Diop, e vanno vicini alla rete con il colpo di testa di Onescu parato da Frattali e con il tiro di Bramati su un’uscita imprecisa dello stesso Frattali.

Al 96′, però, è gioia Bari: i biancorossi si portano momentaneamente a quota 29 punti, a -4 dalla capolista Ternana e a +5 sul Teramo. Entrambe le avversarie dirette dei galletti saranno impegnate domani in casa, contro Bisceglie e Vibonese.

Riccardo Resta