Giovanni Cornacchini

Vigilia di match per il Bari che domani, alle 14.30, affronterà il Castrovillari al San Nicola. Per mister Cornacchini, non sarà una gara facile: “Affronteremo una squadra che ha subito solo 3 sconfitte esterne, dobbiamo essere aggressivi e pronti ad affrontare una partita che sarà l’ennesima battaglia. Le squadre che vengono a Bari hanno grandi motivazioni, ma come sempre tutto dipende solo da noi, ma abbiamo le qualità per imporci.”

Il tecnico del Bari si è poi soffermato sulle dichiarazioni del presidente De Laurentiis sul suo conto: “La società fa bene a programmare con calma le cose. In questo momento il mio pensiero è rivolto solo al Castrovillari e a terminare al meglio questa stagione. La società è forte e può fare quello che vuole. Del futuro è troppo presto parlarne ma il peso della maglia non l’ho avvertito. Sono consapevole che devo fare il meglio per ottenere risultati. È una piazza complicata perché le critiche ci sono sempre, ma ci sta”

Per quanto concerne la formazione, il mister biancorosso ha ribadito che sono tutti disponibili tranne Feola e Cacioli squalificati: “Piovanello ha recuperato e giocherà. Aloisi o Bianchi? Probabilmente darò ancora una chance all’ex granata. Tra i titolari ci sarà anche Brienza: “L’ho visto bene dal punto di vista fisico, si allena sempre con la giusta intensità e voglia nonostante l’età: è un esempio anche per i più giovani”

L’ex centravanti del Milan ha anche detto la sua circa le nuove maglie presentate in settimana : “Preferisco la maglia rossa, quella che celebra il Bari di Bolchi”

Radio Biancorossa