Giovanni Cornacchini, allenatore del Bari

Conferenza stampa pre gara per il tecnico del Bari, Giovanni Cornacchini. Domenica il Bari se la vedrà con la Palmese e il mister biancorosso conosce bene le insidie della gara contro i calabresi: “E’ una squadra che sa difendersi molto bene. Ricordo nella gara d’andata le difficoltà che incontrammo nel trovare la via della rete. La Palmese ha una delle migliori difese del campionato. Ma le insidie arriveranno anche dal terreno di gioco: giocheremo, ancora una volta, su un campo in erba sintetica e non molto grande.”

A Palmi il Bari sarà orfano di Hamlili squalificato, ma ci sono anche altri titolari diffidati: “Abbiamo Mattera e Di Cesare diffidati, quindi darò spazio a Cacioli che rientra dalla squalifica. Simeri non sta benissimo, ha saltato qualche seduta d’allenamento nel corso della settimana. Non ci sarà Hamlili ma cercheremo il modo migliore per sostituirlo. Langella? Potrebbe essere una soluzione, magari con qualche adattamento anche se non credo di dover cambiare modulo.”

Cornacchini che ha rivolto un pensiero anche al neo quarantenne Ciccio Brienza: “Ciccio ha delle qualità importantissime e non solo fisiche. Non è semplice alla sua età reggere l’intensità dei nostri allenamenti e lui è ben predisposto sia dal punto di vista fisico che mentale”

Radio Biancorossa