Inizia col botto il 2023 del Bari. La squadra di Mignani si esalta e batte nettamente il Parma per 4 – 0. I biancorossi hanno fatto valere il proprio strapotere fisico chiudendo i giochi già nel primo tempo. Sugli scudi, ancora una volta, Cheddira sempre più uomo copertina. La classifica sorride sempre di più e i tifosi ora si aspettano che la società completi l’organico con acquisti mirati senza privarsi dei gioielli Cheddira e Caprile. La serie A è alla portata della squadra di Mignani e sarebbe un delitto non provarci.

SCELTE INIZIALI: Il Bari torna in campo dopo la lunga pausa invernale. Per la prima giornata del girone di ritorno è il Parma l’avversario dei galletti. Sono 24 i calciatori convocati dal tecnico Mignani: tutti a disposizione tranne Bosisio e Galano, ormai prossimi all’addio, ma ufficialmente fermi per affaticamento muscolare. Galletti che scendono in campo in maglia rossa con patch dedicata ai 115 anni del Club (domani, 15 gennaio, l’anniversario),

Mignani torna ad affidarsi al modulo con due punte ed è Ceter, la grande sorpresa. Il colombiano fa coppia con Cheddira in attacco. Alle loro spalle c’è Folorunsho. Tutto confermato a centrocampo ed in difesa con Mazzotta e Dorval preferiti a Ricci e Pucino. SEGUI IL LINK PER LEGGERE LA SECONDA PARTE DELL’ARTICOLO E LE PAGELLE: https://www.borderline24.com/2023/01/14 … -al-parma/

Nicola Lucarelli
Borderline24.com