Dopo due pareggi consecutivi, il Bari torna a vincere. Al San Nicola la squadra di Vivarini centra il sesto successo interno di fila battendo 2-1 l’Avellino. Bari in vantaggio nel primo tempo con Antenucci, dopo una bella azione orchestrata da Laribi e Simeri; raddoppio nella ripresa con Perrotta, servito da Antenucci sugli sviluppi di un’azione da fermo. Poi il solito difetto: il Bari si accontenta di gestire il vantaggio e lascia campo all’Avellino, a cui basta un episodio per rientrare in partita. Alla mezzora della ripresa Di Paolantonio calcia da fuori, Frattali respinge lateralmente ma Albadoro insacca condannando i biancorossi a un finale di sofferenza. Non basta, però, agli irpini per pareggiarla: il Bari resiste e porta a casa un successo con cui sale a 59 punti, riportandosi a +2 sul Monopoli e a -7 dalla Reggina capolista.

Riccardo Resta