Il sogno finisce in finale: il Bari perde all’ultimo atto e resta in serie C. La promozione nella serie cadetta la guadagna la Reggiana, che vince 1-0 con la rete di Kargbo nella ripresa. Reggiana che vince meritatamente al termine di 90′ combattuti, in cui gli emiliani di Alvini si lasciano preferire colpendo due pali in avvio e trovando la rete, a discapito di un Bari troppo distratto dietro e poco incisivo in avanti. Sulla partita dei biancorossi di Vivarini pesa l’infortunio di Simeri al 5′ e la rete annullata ad Antenucci dopo il vantaggio emiliano, per un fallo di mano molto dubbio. Nel finale espulso Vivarini per proteste. Per i biancorossi l’assalto alla serie B è rimandato di almeno un anno.

Riccardo Resta