Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Il Bari cancella il pareggio di Monopoli facendo un sol boccone del Picerno, che esce dal San Nicola con un passivo di 3-0. Ad aprire le marcature nel primo tempo è la deliziosa punizione di Laribi al 10′, raddoppiata alla mezzora da Antenucci con un bolide di sinistro. Chiude i conti nella ripresa il gran colpo di testa di Scavone, che entrato a partita in corso realizza il suo primo goal stagionale su assist perfetto di Ciofani. Bari che sale a quota 54 e approfitta del mezzo passo falso della Reggina (0-0 a Catania) riportandosi a -6 dalla vetta e allungando a +6 sulla Ternana, sconfitta 0-2 in casa dalla Virtus Francavilla. Resta il distacco di +3 dal Monopoli, che ieri ha battuto 0-3 il Teramo in trasferta.

Riccardo Resta